Archivi del mese: luglio 2008

Girello? no, grazie.

Fin dai primi mesi, metti il piccolo a pancia in giù e sul fianco,  mentre è sveglio e sotto sorveglianza, per almeno 15 minuti al giorno; questo gli permette di muoversi e rinforzare i muscoli. Organizza il pavimento distribuendo dei giocattoli appena fuori dalla sua portata per stimolarlo a sollevare il capo e ad allungarsi per raggiungerli.

Sistema la cameretta e l’appartamento in modo da stimolarlo a muoversi, ad esempio predisponendo un luogo adatto con materiali morbidi e bloccando l’accesso a scale e a stanze che non si desidera siano esplorate. Inserisci il gioco attivo nella routine familiare, ad esempio dopo i pasti.

Evita l’uso del girello che ritarda la naturale acquisizione dei movimenti preparatori alla marcia, quali lo strisciamento ed il gattonamento, favorisce l’acquisizione di atteggiamenti viziati del piede ed impedisce al bambino di sviluppare un corretto senso dell’equilibrio. Non dimenticare che il girello è una delle più comuni cause di incidenti nella prima infanzia.

tratto dalla mailing list Ali_Ba_Ba

Annunci